Arancini di cous Cous e ragù di cicerchie

image
Assenze, assenze.
Chi segue anche la pagina FB di Verza&Cicoria sa che solo poche ore fa ho pubblicato un post in cui spiegavo che in questo periodo cucino poco perché non sono ispirata, e perché il sole mi da alla testa e sto poco tra i fornelli.
Ma proprio mentre lo scrivevo, avevo le cicerchie sul fuoco per fare il ragù, e un pò di Cous Cous avanzato da ieri. Una cosa tira l’altra, un frullato e un pò di sedano crudo, mi hanno convinto a voler pubblicare qualcosa, proprio oggi.
A riprova della mia non sanità mentale e della mia assoluta mancanza di buon senso.
Ma non nascono sempre così le cose più buone e sorprendenti?
Ti dici “Basta, sono stanca, non farò più niente, ho bisogno di una pausa e di cose semplici” ed invece…ti ritrovi tra le mani un arancino!
Ora, spero non me ne vogliano i siciliani alla lettura, ma non saprei come altro chiamarlo. Palla non mi sembra adatto, ed assomiglia molto ad un arancino…quindi…eccolo qui. Come al solito, non ho inventato niente e non è niente di elaborato o creativo. Ma è così buono!!!!!
Se ve lo state chiedendo si, è fritto, è ipercalorico, è una botta di vita!
Non lo vedete già rotolare a casa vostra?????? 😉

200gr di Cous Cous (se lo trovate integrale è ancora meglio, io purtroppo non lo trovo mai)
1 patata lessa
150gr di cicerchie
400gr di pelati
1 cipolla
1 carota
1 costa di sedano
1/2 bicchiere di vino bianco
Sale,olio extra vergine di oliva e pepe q.b.
2 cucchiai farina di ceci integrale
1 bicchiere di acqua
Pan grattato

Mettere in ammollo per almeno 8 ore la cicerchia, avendo cura di cambiare l’acqua almeno due o tre volte. Sciacquare, e cuocere secondo le modalità riportate.
Preparare il ragù come fosse il classico, sostituendo semplicemente il macinato di carne con i legumi.
Quindi soffritto, cicerchia lessata è bagnata col vino fino a che non sfuma, e ricoperta di pomodori pelati o passati. Salare e pepare.
Cuocere il Cous Cous seguendo le indicazioni e farlo raffreddare.
Preparare la pastella con farina di ceci ed acqua, sbattere con la forchetta e lasciar riposare per far sciogliere naturalmente i grumi.
Schiacciare la patata ed unirla al Cous Cous.
Il gioco è fatto.
Prendere un pò di Cous Cous con le mani, metterci il ragù al centro e richiudere, formando delle palline.
Rotolare nella pastella e poi nel pangrattato.
Friggere o infornare a 180gradi fino a doratura.
imageù

Annunci

7 commenti Aggiungi il tuo

  1. Astrid ha detto:

    Buonissimi questi arancini!

    Liked by 1 persona

  2. natadolce ha detto:

    trovo che sia stata un’ottima idea!

    Liked by 1 persona

  3. valevegglutenfree ha detto:

    Ciao Sara!
    Ti ho appena nominata per il Beautiful Blogger Award, ho scritto tutte le regole nel post che ho appena pubblicato! 😉

    Liked by 1 persona

  4. erbaorfana ha detto:

    ciao Sara ti ho nominato per il premio BEAUTIFUL BLOGGER! vai a legger l ultimo.post del mio blog! ciao bellaaaa

    Liked by 1 persona

  5. peraltacucina ha detto:

    ottimi, ricetta da provare !!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...