Plumcake di semola agli agrumi

Avete presente quelle torte, plumcake o muffin appiccicosi, pastosi, che quasi sembrano poco cotti e che ti si attaccano ai denti ad ogni morso?
Non c’è persona che eliminando le uova, il latte o il burro non abbia sfornato un dolce con le caratteristiche sopracitate.
Bhè…dimenticateli.
Dimenticate quella sensazione di umido in bocca e quella frustrazione di dover ammettere la realtà.
Dopo anni di prove, giorni di delusioni, sconfitte e guanti da forno appesi al chiodo, io ho capito. Ho capito il trucco per rendere un dolce del tutto simile, se non migliore, a quello creato con tutto quello che non voglio più mangiare.
Il trucco è… che non c’è un trucco.
Potrei star qui a scrivervi che ho imparato a metter meno olio e più farina, per renderlo più compatto, o ad usare il forno quando ancora non ha raggiunto del tutto la temperatura, per permettere al calore di raggiungere il cuore di quello che sto cuocendo, oppure che inserisco il lievito precisamente un secondo prima di infilare il tutto nel forno.
Ma non servirebbe. Perché voi usereste una farina, un lievito, un forno, un modo di mescolare, un olio diversi dai miei.
Quindi il mio consiglio è solo uno: perseverate. Prendete le ricette e se qualcosa non vi convince, stravolgetele. Aggiungete farina, o diminuite zucchero a istinto. Assaggiate l’impasto crudo e pensate a come poterlo migliorare. Il sesto senso sarà la vostra migliore ricetta, le vostre papille gustative il vostro successo.
E se vi state chiedendo: “allora a cosa servono i blog di cucina?”… Eh, Servono servono. Servono ad ispirarvi, ad accendervi la lampadina, a farvi guardare una foto e pensare “ma se al posto di quei ceci alla paprika io usassi le melanzane sott’olio di mia zia?????”.
E fidatevi: per chi condivide una ricetta e la dona alle persone ( le cosiddette Food-blogger) non c’è soddisfazione più grande del sentirsi dire ” La tua ricetta mi ha ispirato e ho creato questo”.
O almeno per me è così.
Intanto vi lascio un pezzettino del mio di sesto senso 😉

Ingredienti:
(Per uno stampo di 24 cm)

300gr di semola rimacinata
70Gr di amido di riso
170 gr di zucchero di canna chiarificato
70gr olio di riso
1 pizzico di sale
180 gr di spremuta di arance
1 limone spremuto
Buccia di un limone
10 gr di lievito per dolci

Preriscaldare il forno a 180gradi.

Unire la farina setacciata, lo zucchero, il sale, l’amido e la scorza del limone in una terrina.
Aggiungere poi l’olio, la spremuta di arance e limone e infine il lievito.

Infornare per circa 40 minuti.
Attendere che sia completamente freddo prima di togliere dallo stampo.

image

 

 

 

Annunci

9 commenti Aggiungi il tuo

  1. Lory ha detto:

    Che meraviglia!

    Liked by 1 persona

    1. VerzaeCicoria ha detto:

      Lory grazie mille davvero ☺️

      Liked by 1 persona

      1. Lory ha detto:

        Verrò spesso a trovarti 🙂

        Liked by 1 persona

  2. VerzaeCicoria ha detto:

    La cosa è reciproca 👍

    Mi piace

  3. iosonounfungo ha detto:

    non vedo l’ora di assaggiarla! hai perfettamente ragione quando dici che non esiste un consiglio che valga per tutti, per i dolci poi ancor di più… Ad ogni modo sono curiosissima di provarla e spero venga bene! ho sempre avuto difficoltà con questi impasti e, se magari hai anche qualche super ricetta per muffin da consigliare, te ne sarei grata. Non ho ancora trovato quella giusta…o forse non ho provato abbastanza! alla prossima e grazie 🙂

    Liked by 1 persona

  4. VerzaeCicoria ha detto:

    A breve pubblicherò qualche ricetta per i muffin, che in effetti scarseggiano in questo mio spazio. Se provi il plumcake, sono curiosissima di sapere che ne pensi! (Il maglione fatto da te è fantastico! 😍)

    Liked by 1 persona

    1. iosonounfungo ha detto:

      grazie!grazie! 🙂

      Mi piace

  5. relaxingcooking ha detto:

    Ha un aspetto delizioso, la proveró sicuramente.

    Mi piace

  6. eleonora ha detto:

    Grazie!!! Non bisogna smettere di cercare nuove strade…proprio cosi!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...